Trasporto pubblico OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Published on settembre 18th, 2013 | by uildmobility

0

Trasporto pubblico per i disabili a Roma

trasporto pubblicoChe cos’è

E’ un servizio di solo trasporto, istituito dal Comune di Roma fin dal 1983, svolto a favore di cittadini disabili motori gravi o non vedenti, residenti in Roma Capitale, impossibilitati all’uso dei comuni mezzi pubblici di trasporto.
Il servizio che inizialmente e per quasi tutti gli anni novanta si è svolto solo con vetture taxi, a partire dal 1996 è stato integrato da un sistema di trasporto con vetture attrezzate gestito dall’ ATAC S.p.A.
Al termine di un apposito studio si è constatato che la soluzione più idonea e praticabile, per migliorare il servizio e semplificare le procedure, fosse quella di utilizzare una CARD/Bancomat. Le proposte di riorganizzazione del servizio e del nuovo regolamento sono state quindi sottoposte all’approvazione della Consulta cittadina per le problematiche dell’handicap ed in seguito del Consiglio Comunale che le ha approvate con la deliberazione n. 25 del 16 febbraio 2004.
Il servizio si attua:
- attraverso l’utilizzo di vetture taxi (appartenenti a Cooperative Radio Taxi convenzionate con la P.A.) per i soli utenti autorizzati fino al 1989;
- attraverso l’utilizzo di vetture attrezzate dell’ATAC S.p.A. per tutti gli utenti inseriti dal 1996 in poi.
Attualmente il servizio con le vetture Taxi è svolto esclusivamente mediante l’utilizzo della mobility card, mentre il servizio sulle vetture ATAC è svolto in modalità mista.
La consegna della mobility card agli utenti trasportati dalla Società Trambus sta avvenendo in modo graduale.
Funzione della mobility card

La mobility card, introdotta con il nuovo regolamento, è una “CARD/Bancomat” nominativa messa a disposizione di ciascun utente previa autorizzazione dell’Amministrazione Comunale. Ogni beneficiario avrà pertanto a disposizione una CARD/Bancomat con una somma mensile prestabilita (in base alla percorrenza chilometrica del percorso) da utilizzare per le spese di trasporto individuale al termine di ogni corsa per il pagamento della stessa.
Chi può chiedere di usufruire del servizio

Possono presentare domanda individuale le persone con disabilità motoria grave o cecità totale o persone ipovedenti con residuo visivo non superiore a 1/20 in entrambi gli occhi con la migliore correzione di lenti, che – dopo apposita visita medica effettuata presso il Dipartimento di Medicina Legale della ASL competente per territorio – vengano dichiarate assolutamente o gravemente impedite all’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico.
Le domande devono essere redatte su apposito modulo predisposto dall’Amministrazione e presentate unitamente alla documentazione citata nello stesso.
L’interessato deve indicare, inoltre, la singola categoria per la quale intende utilizzare il servizio, scelta tra le seguenti: “lavoro” – “studio” – “terapia” – “attività sociali”.
Il modulo può essere ritirato:

- presso l’Ufficio relazioni con il pubblico del Municipio di appartenenza;
- presso il Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute, con sede in Viale Manzoni 16:
- URP (piano terra)
- Ufficio Mobilità U.O. Disabilità – Disagio Mentale e Promozione della Salute (1° piano, stanza 8);
- infine, nel caso in cui l’interessato non possa recarsi presso gli Uffici sopra indicati, può chiedere telefonicamente che gli sia inviato a mezzo posta;
Dove si presenta la domanda

La domanda, può essere presentata dall’interessato, o da altra persona di sua fiducia, direttamente all’ Ufficio Protocollo del Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute U.O. Disabilità e Disagio Mentale – Servizio Disabilità con sede in Viale Manzoni n.16 – 5° piano, oppure inviata a mezzo posta all’indirizzo indicato sul modulo stesso.
Orario di apertura dell’Ufficio Protocollo del Dipartimento:
- dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00
- martedì e giovedì, anche dalle ore 14,00 alle ore 17,00
Orario di apertura al pubblico dell’Ufficio Mobilità del Dipartimento, 1° piano – stanza 8:

- lunedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00
- mercoledì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 14,00 alle ore 17,00
- venerdì dalle ore 10,00 alle ore 13,00

 

Tel. 06 67105387 – 06 67105393 Angela Barilaro, Andrea Del Piano, Eleonora Mancini
Fax: 06 67105014.
E-mail: teresa.sciala@comune.roma.it

L’ammissione al servizio mobilità è subordinata alle risorse finanziarie disponibili in Bilancio nonché allo scorrimento delle domande, in lista d’attesa, presentate al Dipartimento.
Normativa di riferimento:
Legge 5 febbraio 1992, n. 104: “Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate” – Deliberazione del Consiglio Comunale n. 25 del 16 febbraio 2004.
Fonte:http://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?contentId=NEW348228&jp_pagecode=newsview.wp&ahew=contentId:jp_pagecode


Tags: , , , , , ,


About the Author



Back to Top ↑
  • Sostieni le nostre attività





  • Diventa nostro amico su Facebook